International Workshop on Food Design and Food Cultural Heritage

Diretta Streaming Online

Il Tema La Proposta Il Programma Il Comitato Scientifico Gli Organizzatori


ADI – Associazione per il Disegno Industriale – Commissione Food Design

Food Design and Food Cultural Heritage
challenges in the Euro-Mediterranean area

Conferenza Internazionale, Napoli 10 Settembre 2018
Fondazione De Felice
Palazzo Donn’Anna, Posillipo, Napoli
come arrivare: vai alla mappa
Contatti per le adesioni:
francesco.subioli@adi-design.org
mi.cuomo@gmail.com

Dopo l’appuntamento dello scorso anno relativo al primo workshop internazionale sul Food Design promosso dall’ ADI Nazionale e OAPPC di Napoli e Provincia, viene lanciata la prima conferenza internazionale, sul tema “Food Cultural Heritage in Euro-mediterranean area”, che si svolgerà nella splendida cornice della Fondazione De Felice presso Palazzo Donn’Anna di Posillipo a Napoli il 10 settembre 2018.

Il primo incontro programmatico, maggio 2017, è stato incentrato sul tema Food Design and Food Security in Euro-mediterranea Area, ponendo l’attenzione sul  design come strumento per l’accesso al cibo e per l’inclusione e il dialogo tra popoli.

Le dinamiche contemporanee legate al processo della globalizzazione, penalizzano le comunità che afferiscono all’area euro-mediterranea, ingenerando una mancanza di conoscenza che provoca una progressiva perdita di identità, per questo motivo furono individuate nelle Istituzioni gli attori che dovrebbero svolgere una forte azione finalizzata alla costruzione del progetto Euromediterraneo sul cibo: “educando al consumo, ricercando un’etica alimentare, preservando la ritualità legata alla fruizione, garantendo l’accessibilità, perseguendo l’innovazione, preservando la cultura, vivificando l’identità come valore primario che fa crescere il bisogno di unione nella diversità”.

La risoluzione finale dei lavori si concludeva con un punto programmatico ben preciso, in cui la Commissione Food Design di ADI (Associazione per il Disegno Industriale) si proponeva di attivare nel triennio, un percorso finalizzato a costituire una carta comportamentale virtuosa che consideri il cibo del mediterraneo come un patrimonio di valore universale, un sistema eccellente di qualità e di azioni idoneo per garantire a tutti cibo e salute nonché per unire i popoli intorno ad un bisogno primario.

La Proposta 

Con grande piacere la Commissione ha accolto l’annuncio del Ministero dei Beni Culturali ed Ambientali e del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali che il 2018 sarebbe stato l’anno dedicato al Cibo Italiano, con una serie di iniziative capaci di promuovere la ricchezza, l’eccellenza e la varietà della tradizione enogastronomica e per tale motivo l’evento di Napoli sarà incentrato sul questo tema.

Le differenti declinazioni ed implicazioni del Food Cultural Heritage(“Food as a connectionof cultural identity”, “Social inclusion and sustainable development”,” Education for development”), saranno oggetto l’oggetto della conferenza

I lavori saranno articolati in due momenti

il 10 settembre alla Fondazione De Felice:

  • 10,30_13,00: comunicazioni istituzionali, contributi e interventi dei relatori
  • 14,30_ 17.00 tavoli di lavoro
  • 17,00_18.30 conclusioni

Installazione espositiva di ceramiche e porcellane del Mediterraneo (a cura ADI Campania)

Il 10 novembre presso la Fondazione De Felice, in occasione della 32° edizione dell’evento “Futuro Remoto(8 -11 novembre 2018)organizzato dalla Fondazione Idis Città della Scienza, dalle 7 Università della Regione Campania e dal MIUR Usr della Campania, saranno presentate le sintesi delle proposte emerse durante il convegno e messe in connessione con il tema di Futuro Remoto ‘Ri-generazioni’. Un momento espositivo e un dialogo incentrati sulla potenzialità del cibo, inteso come patrimonio materiale ed immateriale, e la sua capacità generativa di’identità culturale e costruzione di comunità’.

Programma del 10 Settembre 2018, Fondazione De Felice

10.00_13.00: comunicazioni istituzionali, contributi e interventi dei relatori:

Marina Colonna Amalfitano, Presidente Fondazione Culturale Ezio De Felice
Giuseppe D’Angelo, Commissario Straordinario OAPPC Napoli e Provincia
Carla Giusti, Fondazione IDIS Città della Scienza Napoli
Andrea Jandoli, Presidente Delegazione ADI Campania
Fabio Borghese, Creactivitas – Creative Economy Lab
Francesco SubioliCoordinator of the ADI NATIONAL Food Design Committee
Mariano Luigi Schiavone, Direttore Generale Agenzia di Promozione Territoriale Basilicata
Francesco Caruso, former Ambassador of Italy in Tunis and representative of Italy to UNESCO
Fabrizio Mangoni di Santo Stefano, architetto, già professore di Urbanistica DIARC Federico II
Antonio Franco Marinielloarchitetto,Ordinario di Progettazione Architettonica, DIARC FedericoII
Marina Parente, architetto, Associato in Design for Territories, Dipartimento di Design, Politecnico di Milano
Michela Pasquali, architetto del paesaggio, Associazione Linaria, progetto Mediterranea
Domenico Sturabotti, Director of the Symbola Foundation
Roberto Marcatti, president of ADI Delegation Puglia and Basilicata, and Francesco Ruggeri, BREADWAY project
Marco Pietrosante, designer, Docente ISIA, Commissione Food Design ADI Nazionale
Sonia Massari, Director of Gustolab International Food Systems and Sustainability

14.30_17.00: Il workshop sarà organizzato su tre tavoli tematici:
Istitutional-Food Cultural Heritage, Food Industry, Education-Research-Academy

Comitato Scientifico

Marika Aakesson
Paolo Barichella
Claudio Bozzaotra
Michele Cuomo
Patrizia Di Costanzo
Nerina Di Nunzio
Sonia Massari
Mauro Olivieri
Antonella Palmieri
Marco Pietrosante
Francesco Schianchi
Francesco Subioli

The Organizers

Patrocini

Partner

www.oplontis.org

www.miur.gov.it

Unica Channel

unica.channel

In Collaborazione con

www.slowfood.it/campania